" />

Giorno 21 Maggio i ragazzi della classe II D, nell’ambito del progetto di Alternanza scuola-lavoro “Scuola e comunicazione per la valorizzazione dei siti UNESCO: Monte Etna”, sotto la guida esperta di personale dell’Ente Parco dell’Etna, si sono recati in escursione lungo il sentiero naturalistico “Monte Nero degli Zappini”. Il progetto in questione si prefigge di promuovere la conoscenza e la valorizzazione del patrimonio artistico e naturalistico siciliano, attraverso lo svolgimento di un percorso didattico e delle relative attività laboratoriali di cui la presente fa pienamente parte; più in dettaglio l’obiettivo principale prevede che i ragazzi approfondiscano la conoscenza degli aspetti naturalistici e geologici del vulcano divenuto patrimonio UNESCO sin dal 2013. Il sentiero percorso è stato il primo realizzato in Sicilia (a metà del 1991) e ad oggi rimane uno dei più frequentati nel territorio del Parco dell'Etna. Deve il suo nome al termine dialettale siciliano che sta ad indicare i pini presenti lungo il sentiero che si snoda a partire dal pianoro ad ovest di Monte Vetore, in prossimità dell’Osservatorio Astronomico dell’Etna. La scolaresca ha percorso il sentiero natura imparando a riconoscere la vegetazione tipica del luogo ed il contesto vulcanologico. Attraverso campi lavici antichi e recenti (1985 - 2001), grotte di scorrimento lavico, hornitos, pietre "cannone" (sarcofago di lava solidificata attorno ad un tronco d'albero), formazioni boschive, pini imponenti, raggiungendo il Giardino Botanico Nuova Gussonea, gli studenti hanno potuto godere di meraviglie spesso poco conosciute. Al termine del percorso naturalistico è stato consumato un rapido pasto presso uno dei rifugi in pietra lavica presenti lungo il sentiero; il pomeriggio è stato dedicato alla visita dei Crateri Silvestri nell’area del rifugio Sapienza. Questi ultimi, due coni piroclastici formatisi durante l’eruzione del 1892 a quota di circa 2000 metri sul livello del mare, hanno permesso di godere del panorama mozzafiato della costa orientale della Sicilia. Durante l’escursione pomeridiana gli studenti hanno potuto ammirare i colori suggestivi del paesaggio vulcanico attorno ai crateri, varianti dal giallo al rosso al nero. Infine sulla sommità dei crateri Silvestri hanno, di loro iniziativa, intervistato alcuni turisti riguardo la loro esperienza sul vulcano più alto d’Europa.

Menu principale

Calendario eventi

Marzo 2019
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
25 26 27 28 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

TUTTE LE NEWS

Attività 1Fe 2F del 01/03/19, progetto AUREUS

16 Mar, 2019

Giovedì 7 marzo le classi I F e  II F,  nell’ambito del  progetto AUREUS, si sono…

41

Scambio culturale con il Liceo "Fermi" di Bologna

07 Mar, 2019

Nell'ambito del progetto PTOF "Scambio culturale con il Liceo Fermi di Bologna" da…

41

Attività 3F del 01/03/19, progetto AUREUS

06 Mar, 2019

Venerdì 1 marzo scorso, nell’ambito del  progetto di potenziamento AUREUS,  la…

36

Certamen Taciteum, editio XXIV – Sezione Interna

02 Mar, 2019

Con vero piacere comunico  i nominativi degli alunni vincitori del Certamen…

84

Primo incontro del gruppo di lavoro "Club per la Pace"

02 Mar, 2019

Giorno 10 febbraio 2019, alle ore 16.00, presso i locali della nostra scuola si è…

52

Sospensione attività didattiche 4 e 5 marzo 2019

01 Mar, 2019

Si comunica che in data 4 e 5 marzo 2019 le attività didattiche sono sospese.

Gli…

58

RADIO CUTELLI PUNTATA N° 6

27 Feb, 2019

Nuovo venerdì in compagnia di #radiocutelli! Anche questa settimana appuntamento da…

55

5 PUNTATA DI RADIO CUTELLI

21 Feb, 2019

Radio Cutelli dopo il successo straordinario della scorsa settimana, torna…

62

PROGETTO STAR BENE A SCUOLA

21 Feb, 2019

Nell'ambito del progetto "Star bene a scuola", ieri si è svolto il seminario di…

82

URP

Liceo Classico "Mario Cutelli"

Via Firenze, 202 - 95128 Catania

095 6136280

 095 8731791

ctpc040006@istruzione.it

PEC: ctpc040006@pec.istruzione.it

Cod Mecc. ctpc040006
CF 80012480879
iPA istsc_ctpc040006

C.U.F.  UF5J4Q

 

Social

 Seguici

 Twitter

Area riservata